L’Aquila, grazia a ex direttore Convitto

Cambiare qualcosa nella normativa?
Sicurezza e normativa sulle responsabilità

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha concesso la grazia sulla pena accessoria al dirigente scolastico friulano Livio Bearzi. Il provvedimento ha condonato l’interdizione dai pubblici uffici che gli era stata applicata a seguito della condanna per il crollo del Convitto scolastico de L’Aquila, in cui morirono alcuni studenti durante il terremoto del 2009. Lo ha riferito all’ANSA il suo avvocato, Stefano Buonocore, esprimendo “grande soddisfazione”.
Bearzi, che era stato condannato a quattro anni di reclusione per il crollo del convitto scolastico de L’Aquila nel 2009, in cui morirono alcuni studenti, aveva già ottenuto dal Tribunale di Sorveglianza di Trieste l’affidamento in prova ai servizi sociali. Ora potrà tornare ala lavoro…….

Fonte ANSA

Mario Padroni
Latest posts by Mario Padroni (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.