Pulizia e disinfezione negli ambienti scolastici

Procedura di disinfezione e pulizia scuola. Aggiornamento 2017 ASL Reggio Emilia

Alleghiamo alcune indicazioni aggiornate all’anno 2017 fornite dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia, che da anni coordina il gruppo scuola-formazione composto da operatori esperti dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (SPSAL) della Regione Emilia-Romagna. Una maggior attenzione alla corretta applicazione delle norme igieniche, va applicata per gli asili nido e le scuole dell’infanzia, dove la diffusione delle malattie e infezioni è più frequente. Normalmente non occorre preoccuparsi, le infezioni che colpiscono il bambino in realtà producono una risposta immunitaria persistente e duratura. Grazie a questo ripetuto processo, dopo questa parte della vita in cui si ammala spesso, il bambino potrà avvalersi di una immunità che gli permetterà di affrontare indenne, o quasi, le stagioni a rischio come l’autunno, l’inverno o la primavera, potendo così frequentare senza problemi la scuola dell’obbligo. «I genitori devono farsi una ragione del perché i bambini si ammalano così frequentemente nei primi tempi di frequenza in una collettività infantile: l’immunità che i bambini acquisiscono, anche attraverso le vaccinazioni, li proteggerà dalle malattie nelle epoche successive», «E’ come se l’organismo dovesse pagare un pegno all’inizio per poi costruirsi un corredo immunitario importante e necessario per il futuro. Altro fattore importante segnalato dai pediatri è l’uso di antibiotici quando sono in corso infezioni. Poiché gli antibiotici agiscono solo sui batteri e non sui virus, in questi casi l’utilizzo è spesso inutile, quanto potenzialmente dannoso per la formazione di ceppi resistenti. Si conta che almeno l’80% delle malattie contratte dai bambini sia di origine virale e che, quindi, non necessitano di cure antibiotiche. I pediatri, infatti, sconsigliano l’abuso o l’uso non motivato dei farmaci come sistema generale di difesa del bambino.

Scarica procedura

Mario Padroni
Latest posts by Mario Padroni (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.