Somministrazione collettiva a categorie a rischio, no a consumo di alimenti di origine animale senza cottura

no uova crude

Divieto di somministrazione, nelle strutture ospitanti categorie a rischio, di prodotti alimentari contenenti uova crude ed insaccati freschi a base di carne suina ed avicola non sottoposti, prima del consumo, a trattamento di cottura.

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 MAGGIO 2018, N. 66 – Emilia Romagna

Il Presidente della Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alle Politiche per la Salute, ordina:

1. è confermato il divieto fino al 31/5/2019 nelle strutture che ospitano categorie a rischio (bambini di età inferiore ai 3 anni, anziani, immunodepressi) della somministrazione di prodotti alimentari contenenti uova crude e non sottoposti, prima del consumo, a trattamento termico di cottura, fatto salvo l’utilizzo di ovoprodotti ottenuti con trattamenti tecnici tali da garantirne l’assenza di salmonelle;

2. è confermato il divieto fino al 31/5/2019 nelle strutture che ospitano categorie a rischio (bambini di età inferiore ai 3 anni, anziani, immunodepressi) della somministrazione di insaccati freschi pronti per il consumo a base di carne suina e/o avicola, non sottoposti, prima del consumo, a trattamento termico di completa cottura;… Leggi BUR del 25 maggio 2018 n. 145 

Photo by Haley Hamilton on Unsplash

Mario Padroni

CEO at S&L srl salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
Da oltre 25 anni lavora nell'ambito della formazione, consulenza e gestione della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.
Mario Padroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *