Bambini e sane abitudini: perché mangiare con i genitori rende più sani e socievoli?

Mangiano i genitori con i figli

Scuola o asilo, nonni, piscina e chi ne ha, più ne metta: la vita di bambini, sin dai primissimi anni di vita, è ogni giorno più frenetica. E lo sanno bene i genitori che, da un lato, sono ben felici di offrire molte opportunità e stimoli ai propri figli, ma, dall’altro, mangiare con i genitori passa decisamente in secondo piano. Come se non bastasse, in molti sono convinti che l’educazione alimentare dei propri figli si ottenga principalmente abituando i piccoli di casa a mangiare sempre alla stessa ora. Tuttavia alcuni recenti studi ci suggeriscono una soluzione diversa: il segreto, infatti, è far sì che i bambini si trovino il più spesso possibile a mangiare con i genitori.

Come mai condividere i pasti è così importante? Trascorrere il tempo insieme di fronte alla colazione, al pranzo o alla cena, infatti, ci consente di trasmettere gesti corretti e abitudini sane. …….. (leggi l’articolo completo)

Fonte InSalute il blog di UNIsalute

Mario Padroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.