Somministrazione collettiva a categorie a rischio, no a consumo di alimenti di origine animale senza cottura

no uova crude

Divieto di somministrazione, nelle strutture ospitanti categorie a rischio, di prodotti alimentari contenenti uova crude ed insaccati freschi a base di carne suina ed avicola non sottoposti, prima del consumo, a trattamento di cottura.

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 24 MAGGIO 2018, N. 66 – Emilia Romagna

Il Presidente della Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alle Politiche per la Salute, ordina:

1. è confermato il divieto fino al 31/5/2019 nelle strutture che ospitano categorie a rischio (bambini di età inferiore ai 3 anni, anziani, immunodepressi) della somministrazione di prodotti alimentari contenenti uova crude e non sottoposti, prima del consumo, a trattamento termico di cottura, fatto salvo l’utilizzo di ovoprodotti ottenuti con trattamenti tecnici tali da garantirne l’assenza di salmonelle;

2. è confermato il divieto fino al 31/5/2019 nelle strutture che ospitano categorie a rischio (bambini di età inferiore ai 3 anni, anziani, immunodepressi) della somministrazione di insaccati freschi pronti per il consumo a base di carne suina e/o avicola, non sottoposti, prima del consumo, a trattamento termico di completa cottura;… Leggi BUR del 25 maggio 2018 n. 145 

Photo by Haley Hamilton on Unsplash

Mario Padroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.